RUNNING
Offerta disponibileIn uscita
Offerta disponibileDisponibile
Offerta in chiusiraIn chiusura
Offerta chiusaChiuso
TRAIL | ULTRA | ADVENTURE
Offerta disponibileIn uscita
Offerta disponibileDisponibile
Offerta in chiusiraIn chiusura
Offerta chiusaChiuso
VIAGGI & TREKKING
Offerta disponibileIn uscita
Offerta disponibileDisponibile
Offerta in chiusiraIn chiusura
Offerta chiusaChiuso
CALENDARIO 2018
Offerta disponibile 15/05 > TREKKING NELLE EGADI
Offerta esaurita 20/05 > TREKKING NELLE EOLIE
CALENDARIO GARE
RICERCA TEMATICA
NEWSLETTER
Per essere informato sulle anteprime, novità,
offerte iscriviti alla nostra newsletter


 Autorizzo al trattamento dei miei dati ai
sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003). Informativa completa sulla home page.



INFO UTILI E CONTATTI
SCEGLI LA TUA GARA
IRANIAN SILK ROAD ULTRAMARATHON
250K/150K nel deserto del Dasht-e Lut in 6 tappe in autosufficienza | 1^edizione | 02 Maggio 2016 | 09 Maggio 2016
Gare: • Corsa a tappe • Ultra
Sei iscritto alla nostra Newsletter? Novità, scadenze, aggiornamenti, anteprime...
SCEGLI IL TUO PROGRAMMA
> 10GG/9NT | SAB/LUN | 30 APRILE/9 MAGGIO (volo dall'Italia escluso)

La WRA-XRO ISRU (Iranian Silk Road Ultramarathon) 250K/150K è una gara per chi non h paura delle condizioni estreme.
Un'ultramaratona in autosufficienza in 6 tappe della durata totale di 250km (150km per la versione Lite) da correre in mezzo al deserto del Dasht-e Lut, nell'Iran sudorientale, nella suggestiva area transitata in passato dalle carovane che percorrevano la Via della Seta.
Il terreno di gara è sabbioso/sassoso/lavico e comprende anche ampie distese di sale.


L'itinerario comprende il luogo geologicamente più caldo della terra, il Gandom Beryan, dove in estate si registrano temperature di oltre 70°C.
Oltre alla forma fisica e a quella mentale è necessario un forte spirito di adattamento e/o di avventura: la gara è dura così come dura è la vita al campo.
Per contro, la condivisione di fatica e sudore con gli altri concorrenti, così come le sensazioni che solo il deserto riesce a regalare, renderanno la ISRU un'esperienza indimenticabile che vi renderà veri vincitori.


Race Director: PAOLO BARGHINI
Paolo Barghini è campione mondiale di corse estreme. Ha vinto la Jordan 2012 (1° assoluto), la Sahara Race 2011 (1°classificato Cat. Team) e la Sahara RAce 2009 (1°assoluto).
Dopo aver conquistato il diploma di tecnico Fidal nel 2007 ha fondato la World Running Academy e aiuta con i suoi metodi centinaia di atleti a migliorare le proprie prestazioni personali.

INFORMAZIONI GARA

Regolamento

1. Definizione della corsa.
La WRA –XRO ISRU 250 km/150 km  Iranian Silk Road Ultramarathon  è una gara podistica in autosufficienza alimentare della durata di una settimana suddivisa in 6 tappe.
-------------------------------------
2. Materiale.
Ciascun concorrente dovrà obbligatoriamente portare il materiale indicato dall’organizzazione e almeno 18000 kcal di cibo.
-------------------------------------
3.  Condizioni
I concorrenti devono essere maggiorenni e presentare obbligatoriamente certificazione  medica rilasciata 30 gg prima della manifestazione.
-------------------------------------
4.  Liberatoria.

Il contratto, contenente le clausole relative ai rischi specifici e quelle sui diritti di immagine, sarà consegnato ai partecipanti e dovrà essere ritornato firmato per accettazione e presa visione.
-------------------------------------
5. Controlli.

L’organizzazione si riserva di controllare prima e durante la gara i materiali e la quantità di calorie di ciascun concorrente.
-------------------------------------
6. Percorso.

I concorrenti dovranno seguire obbligatoriamente il tracciato del percorso e controllare la punzonatura al punto di controllo pena l’esclusione della gara.
-------------------------------------
7. Acqua.

L’acqua sarà distribuita al termine di ciascuna tappa (5 litri) e ad ogni CP (1.5 litri)
-------------------------------------
8. Segnatura.

Il percorso sarà segnato da bandierine  colorate poste ogni 100 metri.
-------------------------------------
9. Tempi.

Ci sarà un tempo limite per concludere la tappa, indicato di volta in volta dal Race Director e anche dei cancelli per i passaggi ai vari CP .
-------------------------------------
10. Classifica.

La classifica verrà stilata giornalmente e consisterà nella somma dei tempi di ciascun concorrente per ogni tappa.


Consigli utili

Essere in forma per la corsa
E’ ovvio che chi partecipa alla gara deve essere allenato e in forma
E non solo forma fisica, ma anche (e forse più) quella mentale: ci saranno momenti davvero duri, momenti in cui avrete voglia di mollare tutto e andarvi a mangiare il vostro piatto preferito. Ci saranno imprevisti, episodi di fatica estrema e forse di ansia, e tutto questo va tenuto in considerazione, quindi fate in modo che la vostra preparazione fisica e quella mentale vadano di pari passo.
L’obiettivo è quello di arrivare alla fine della corsa e tagliare il traguardo, e per farlo dovrete correre qualcosa come cinque maratone e mezza in autosufficienza, vale a dire che tutto quello di cui avrete bisogno lo dovete trasportare sulle spalle, nel vostro zaino.
Oltre alla forma fisica e a quella mentale è necessario un forte spirito di adattamento e/o di avventura: la gara è dura così come dura è la vita al campo: per contro la  condivisione di fatica e sudore con gli altri concorrenti, così come le sensazioni che solo il deserto riesce a regalare renderanno l’esperienza indimenticabile. MAKE FRIENDS IN PAIN AND YOU WILL NEVER BE ALONE
-------------------------------------
Il cibo e… altro
Il cibo che vi porterete per consumare durante la gara deve essere liofilizzato, per essere preparato in poco tempo con l’acqua calda che avrete a disposizione ai checkpoint o ai campi. Consigliato anche qualche snack da consumare durante la corsa.
Tra il materiale irrinunciabile: sacco a pelo. Abiti di ricambio. Kit medico d’emergenza.
E tutto il materiale obbligatorio che l’ organizzazione prevede.
-------------------------------------
Le scarpe
Sceglietele accuratamente e testatele prima di partire, abituatevi ad esse e correte su terreni sabbiosi/sassosi per avere un assaggio di ciò che troverete nel percorso vero e proprio.
Con il caldo del deserto i piedi tenderanno a gonfiarsi: non acquistate scarpe che vi fasciano i piedi, altrimenti vi andranno strette.
Ricordate, le scarpe sono il vostro tramite con il terreno, non badate all’estetica ma alla sostanza!
-------------------------------------
Nel deserto fa caldo.
Oltre le scarpe, cappello e occhiali da sole  e creme solari possono davvero fare la differenza.
Informatevi su quelli più adatti e, se possibile, provatene diversi prima di acquistarli (e soprattutto testateli prima di arrivare alla gara!).
Se avete un amico che ha già corso questo tipo di gare non esitate a chiedere consigli.
-------------------------------------
Atleti smarriti.
Smarrirsi durante la gara è praticamente impossibile.
Oltre al percorso segnato con i bastoncini rifrangenti ogni 50 metri, riceverete un road book dettagliatissimo prima della partenza. Nei punti particolarmente difficili ci sarà la presenza di personale per indicare la direzione, in più prima di ogni partenza, il Race Director farà un briefing generale per descrivere la tappa e i suoi possibili “inghippi”.


Foto offerta IRANIAN SILK ROAD ULTRAMARATHON, immagini dell'offerta IRANIAN SILK ROAD ULTRAMARATHON di Ovunque viaggi. Foto offerta IRANIAN SILK ROAD ULTRAMARATHON, immagini dell'offerta IRANIAN SILK ROAD ULTRAMARATHON di Ovunque viaggi. Foto offerta IRANIAN SILK ROAD ULTRAMARATHON, immagini dell'offerta IRANIAN SILK ROAD ULTRAMARATHON di Ovunque viaggi.



Copyright 2012 Ovunque Viaggi • Rua Pioppa, 9 • 41121 Modena (Italy) • Tel +39 059 219566 • T.O.U.R.S MEMBER • IATA • FIAVET - Cookie policy
Credits Globe